A Civita di Bagnoregio, il 7, 8 e 9 luglio 2017, promosso dalla Regione Lazio con il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, in collaborazione con Comune di Bagnoregio, Roma Lazio Film Commission, Lazio Innova e con la direzione artistica di Luca Raffaelli, si è svolta la terza edizione di La Città Incantata – Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo.

Civita di Bagnoregio: tanti appuntamenti per La Città Incantata

1 Masterclass internazionale, 12 incontri con artisti a confronto, 23 proiezioni tra corti e lungometraggi, 2 Presentazioni, 2 performance, 2 laboratori per bambini, 4 mostre, 1 spazio libri, 1 spazio lettura, un ciclo continuo di mini-workshop nella Piazza San Donato: sono questi i numeri di La Città Incantata 2017 che ha visto il borgo laziale candidato Patrimonio UNESCO diventare cornice ideale per “l’invasione” colorata di animatori, registi, disegnatori provenienti da ogni parte del mondo.

Civita di Bagnoregio: la Regione Lazio investe sulla cultura

In un incontro unico tra generazioni, oltre 50 artisti si sono confrontati in tre giorni fitti di appuntamenti da mattina a notte inoltrata, scoprendo differenze, facendone tesoro e misurandosi con alcuni grandissimi esponenti del fumetto e dell’animazione italiana e mondiale come ALTAN e il Premio Oscar Dudok De Wit.

Civita di Bagnoregio: ALTAN

Bambini e appassionati, genitori, famiglie e cultori di fumetti e animazione, si sono infatti ritrovati per omaggiare la Pimpa, incontrando il suo creatore in tre appuntamenti in cui scoprire l’arte della creazione e della narrazione per immagini, insieme alla satira in poesia che è il tratto distintivo dell’intero lavoro di Altan.

Civita di Bagnoregio: Premio Oscar Dudok De Wit

Spazio anche al grande cinema di animazione con il Premio Oscar Dudok de Wit, che ha svelato i retroscena della nascita del pluripremiato La Tartaruga Rossa, nato da un virtuoso incontro di eccellenze internazionali, anche presenti a Civita di Bagnoregio per La Città Incantata.

Ufficio Stampa HF4